Intervista ai personaggi

Ospite di oggi è il protagonista di Angelo Tecnologico, il pilastro di Star Minds, il bellissimo (soprattutto nel disegno di Phoenixlu in copertina alla trilogia) Kol-ian.

MentiStellari_resize Ciao, mi chiamo Kol-ian e sono un Umanoide alieno. Sono nato su Marc’harid e sono un Sire, una razza di telepati Umanoidi della Via Lattea. No, non abbiamo ancora incontrato gli Umanoidi di altre galassie, ma abbiamo una civiltà galattica, di cui il vostro pianeta non fa ancora parte. Purtroppo non tutti i pianeti sono creati uguali, ma probabilmente vi unirete presto a noi. I Maya avevano ragione, è la fine del mondo come lo conoscete, e non vi preoccupate, andrà tutto bene. Siamo molto accoglienti. Almeno gli Umanoidi e i Felini. Fate attenzione che ci sono molte razze lì fuori e non sono tutte amichevoli. I vostri peggiori nemici saranno sempre i Rettiliani, e soprattutto la sottorazza denominata Sauriani di Serress. Non gli piaciamo, a meno che non abbiano qualche strana ossessione, e viceversa.

La galassia è per lo più pacifica, ma a volte facciamo fatica ad andare d’accordo con esseri dal sangue freddo. I Felini sono più simpatici, soprattutto se vi piacciono gli animali pelosi. I Cariani sono un po’ pieni di sé, ma sono uccelli, possono volare mentre noi siamo bloccati al suolo senza l’aiuto della tecnologia. Ci sono anche razze inferiori e ibridi, ma non ne incontrerete molti nella nostra storia. A parte la mia personale ossessione, M’aera S’iva, un Caroide (Cariano+Humanoide) che è bellissimo.

MaeraSiva&Kolian_resize Pensate a un angelo con la pelle scura e lunghi capelli neri fino a metà schiena, ma probabilmente non vi immaginerete l’originale. Perché volevo essere in grado di volare come lui per stare con lui, mi sono fatto fare le ali (ali retrattili che spariscono nella mia schiena quando voglio passare inosservato) che mi hanno permesso di passare 49 dei vostri anni locali senza che voi vi accorgeste che ero alieno, a meno che non lo volessi io. Le ali di M’aera S’iva sono bianche e piumate, le mie sono nere e da pipistrello, ma siamo entrambi esseri alati, perciò non capisco perché mi guarda ancora come se fossi un’ameba.

Ho lasciato la Terra nel 1982, quindi non mi cercate. Sono in orbita intorno al pianeta, ma non intendo atterrare. Ragazzi, avete così incasinato il vostro pianeta negli ultimi trent’anni locali, che non credo ai miei occhi! So che non è tutta colpa vostra, perché siete manipolati dai vostri padroni, ma comunque! Sul serio continuate a chiedervi perché Gaia sta cercando di liberarsi di voi? Cercate di fare qualcosa per lei, invece, il povero pianeta ne ha abbastanza dei vostri caprici! Che la pace sia con voi.

E per non rendere questo articolo troppo breve, ecco anche i due Terrestri della Trilogia, Chantal e Daniele…

Daniele&Chantal Daniele & Chantal (In basso Kol-ian)DANIELE: Aoh, mo’ perché ce ne siamo andati nel 1982, mica ci siamo scordati di voi, sa’? Ma avete decisamente fatto un casino su ‘sto povero pianeta negli ultimi trent’anni!

CHANTAL: Non dategli retta, è solo un fan di fantascienza che è stato contentissimo di salire su quell’astronave all’epoca…

DANIELE: Chantal, statte zitta! ‘Ste francesine so’ incredibili, oh!

CHANTAL: Almeno io non emetto suoni che confondono il traduttore universale!

DANIELE: Aoh, so’ de Roma e ne sono fiero! E non ti azzardare a tradurre il nome della mia città natale!

CHANTAL: Solo per cortesia verso chi non parla italiano, diciamo che il tuo è un nome maschile… E’ femminile in francese e confonde gli anglofoni per la strana ortografia.

DANIELE: Aoh, nun so’ io il frocio qua dentro. Comunque, sono italiano, studente universitario e fan di fantascienza. Figlio unico di buona famiglia, ma mi sono sempre sentito… fuori posto, suppongo. Volevo visitare le stelle in qualche modo. O non avrei afferrato l’opportunità di vedere un’astronave vera.

CHANTAL: E non era neanche la Falstelo. Sei salito a bordo con un mutante e una pantera! Sei proprio matto…

DANIELE: Be’, Gari non mi ha fatto niente… cioè, una volta per poco non mi aggrediva, ma per fortuna su Friport abbiamo incontrato Kol-ian e ci ha pensato lui. Vedete, ho conosciuto ‘sto tipo, è venuto fuori che è un Umanoide alieno e scopro che c’è tutta una teoria cospirazionista nonché vita nella galassia! E’ come vivere in uno dei miei programmi televisivi preferiti, capito? Il mio senso dell’avventura non ha resistito!

KolianUrania CHANTAL: Abbastanza irresponsabile. Io almeno ho detto addio a parenti e amici prima di seguire Kol-ian. Non so perché mi sono innamorata di lui – be’, è bellissimo, ma anche molto freddo. Non a letto (è un ottimo amante) ma non esprime le sue emozioni. Ed è un telepate! Non ho mai incontrato nessuno così riservato! Va bene, ha i suoi segreti, ma la sua bellezza tenebrosa e le sue ali sono irresistibili!

DANIELE: Così hai passato due anni a sbavargli dietro.

CHANTAL: Il tuo è sarcasmo o gelosia?

DANIELE: Entrambi. Cioè, anni luce dalla terra e l’unica altra terrestre non mi si fila perché ha una cotta per un angelo tecnologico!

CHANTAL: Come se tu avessi una ragazza a Roma! Chi mai potrebbe innamorarsi di te?

DANIELE: Mmm… tu?

CHANTAL: Ti piacerebbe! Ragazzi, andate a leggere Angelo Tecnologico e alla prossima puntata incontrerete il mutante e la cyborg… e tutti gli altri!

Star Minds in italiano http://www.unicornproductionsbooks.com/product-category/star-minds-italiano/
Disegni di Kol-ian by Barb