Dodici ore

Dodici ore

La distinzione tra passato, presente e futuro è solo un’illusione, per quanto ostinata Albert Einstein Mattina del 10 luglio 1916 – pendici del Monte Corno La compagnia di fanti, al seguito del suo comandante, avanzava lenta e furtiva lungo le sterpaglie, le...
IL PODISTA

IL PODISTA

Il podista è un racconto scritto qualche giorno fa. In teoria non andrebbe pubblicato subito, avrebbe bisogno di essere riletto di più. Ma per questa volta farò uno strappo alla regola. In fondo i tempi stringono, perché “quel che prima era il futuro ora era il...
Il Muro, Racconto breve

Il Muro, Racconto breve

Ringrazio l’amica Tea C. Blanc che, dopo avermi letto particolarmente pessimista in una mia esternazione su Facebook, ha detto che mi avrebbe regalato il racconto che stava finendo di scrivere: questo. Sapeva di farmi un grandissimo regalo. Ma chi è Tea? Tea è...
Lo scrittore

Lo scrittore

Il vecchio scrittore respirava a fatica. Una sorta di sordo dolore, a cui si era solo in parte abituato, gli gravava sul petto. Sapeva che non c’era niente da fare. L’età, semplicemente l’età. Un essere umano non è fatto di acciaio, e a un certo...